fbpx
ABRUZZO DENTAL FORUM 2021

Implantologia ceramica tra attuali certezze e prospettive future: 15 anni di esperienza

MAIN HALL

Ven 1

ottobre
ore 12:00
Andrea Enrico BORGONOVO

Implantologia ceramica tra attuali certezze e prospettive future: 15 anni di esperienza


Le riabilitazioni dei settori estetici risultano essere una delle sfide più difficili dell’implantologia moderna. L’intenzione principale è quella di individuare tecniche riabilitative che siano in grado di permettere una integrazione completa dei manufatti protesici nel complesso dento-facciale a livello estetico, funzionale ed istologico. Poiché le aspettative estetiche dei pazienti stanno aumentando considerevolmente, particolarmente nella riabilitazione dei settori estetici anteriori, un difetto nel risultato estetico potrebbe essere considerato come un fallimento dell’intero piano di trattamento.

Uno degli obiettivi della ricerca in implantologia è quello di individuare e creare dei dispositivi che permettano un’integrazione controllata, guidata e veloce nei tessuti circostanti.

Al fine di evitare i caratteristici difetti estetici associati agli impianto di titanio, la ricerca di materiali ceramici bianchi biocompatibili ha assunto particolare interesse.

L’innovazione dei biomateriali e delle tecniche implantari hanno concesso nuove alternative nel campo delle protesi e della riabilitazione permettendo un affinamento dei risultati estetici.

Tra questi, l’ossido di zirconio ha dimostrato di possedere un alto grado di biocompatibilità ossea e tissutale, e l’interfaccia osso-superficie implantare che si viene a formare durante le fasi di osteointegrazione è simile a quella ottenibile con l’inserimento di un impianto in titanio di ultima generazione.

L’impiego di impianti in zirconio stabilizzati all’ittrio, associato a ricostruzioni in ceramica integrale, permette di evitare la comparsa di possibili inestetismi estetici pur assicurando un’elevata stabilità e garantendo un’ottima percentuale di successo terapeutico;

Il prof. Borgonovo presenta l’esperienza clinica della Università di Milano delle riabilitazioni implanto protesiche con impianti in zirconio di ultima generazione mostrando i risultati clinico sperimentali con un follow-up fino a 15 anni.


https://i1.wp.com/www.andiabruzzo.it/wp-content/uploads/2021/06/borgonovo-andrea.jpg?w=1200&ssl=1
Speaker

Prof. Andrea Enrico Borgonovo

Nel 1998 consegue la Laurea in Medicina e Chirurgia con pieni voti e lode presso l’Università degli Studi di Milano. Presso il medesimo Ateneo consegue con lode il Diploma di Specialità in Chirurgia Maxillo-Facciale.
Dal 2000 collabora all’attività didattica della Cattedra di Chirurgia Speciale Odontostomatologica presso l’Università degli Studi di Milano, in qualità di cultore della materia.
Dal 2000 al 2005 collabora con il Reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale della Semmelweiss University di Budapest.
Dal 2006 al 2010 è Dirigente Medico di I° livello di Chirurgia Maxillo-Facciale presso la Clinica Odontoiatrica e Stomatologica di Milano, dal 2011 è Consulente Chirurgico presso il medesimo dipartimento dove focalizza la propria attività in Chirurgia Ricostruttiva, Chirurgia Dismorfica, Chirurgia Orale ed Implantologia.

Dal 2006 è Professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica e Professore a contratto del Corso di Laurea di Odontoiatria e Protesi Dentaria dell’Università degli Studi di Milano.
Dal 2011 è Responsabile chirurgico e impiantare del Reparto Universitario di Estetica Dentale presso l’Istituto Stomatologico Italiano.
Nel 2012 consegue l’idoneità di Professore di II fascia.
Autore di più di 100 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali, relatore a più di 200 congressi nazionali ed internazionali, è reviewer di riviste internazionali e nazionali, è inoltre autore di due libri di argomento chirurgico (L’Estrazione chirurgica degli ottavi inferiori ed Sinergie, Milano 2006, Le cisti dei mascellari, ed. Sinergie Milano 2008).

Torna su