ANDI REGIONE ABRUZZO

NEWS


ministero-salute.jpg?fit=512%2C342&ssl=1

Maggio 18, 2020

Ok dal CTS alle indicazioni per gli Odontoiatri del Tavolo ministeriale

 

Scarica le indicazioni per gli Odontoiatri nella FASE 2 approvate dal Ministero della Salute.

Il documento, che contiene indicazioni su tutte le fasi della visita odontoiatrica, a partire dal triage sino ad arrivare alla ‘svestizione’ dell’Odontoiatra e dei collaboratori dai dispositivi di protezione individuale, sull’aerazione degli ambienti e sulla disinfezione delle superfici, sulla tenuta dell’agenda e sul consenso informato, con un approfondimento sui tamponi e test sierologici – è stato approvato il 15 maggio 2020 ed inviato a tutti i 106 Presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri.

 

Ebipro_sostegno_reddito.jpg?fit=850%2C350&ssl=1

Aprile 23, 2020

Al fine di sostenere gli studi/aziende iscritti nel contesto emergenziale provocato dalla diffusione del Covid-19, Ebipro, nei limiti delle risorse economiche stanziate, riconosce un contributo per ogni lavoratore per il quale, a seguito della sospensione o riduzione dell’orario di lavoro, il datore di lavoro abbia richiesto gli ammortizzatori sociali previsti dalla vigente Normativa (F.I.S. e Cig in deroga, di seguito gli “ammortizzatori”).

Nello specifico, Ebipro eroga:

  •     un contributo integrativo di € 250 una tantum per ogni lavoratore al quale sia stato sospeso o ridotto l’orario di lavoro e per il quale la richiesta di accesso agli ammortizzatori sia stata accolta;
  •     un contributo straordinario per un massimo di 9 settimane consistente in un contributo giornaliero di € 19,00 per le retribuzioni lorde mensili fino ad € 2.159,48 e di € 23,00 per le retribuzioni lorde mensili oltre € 2.159,48 per ogni lavoratore in caso di sospensione dell’attività lavorativa  per il quale la richiesta di accesso agli ammortizzatori non sia stata accolta, esclusivamente per incapienza di risorse.

NORMA TRANSITORIA

Ai datori di lavoro e ai lavoratori dipendenti che alla data del 1° aprile 2020, non risultavano iscritti alla bilateralità di settore (CADIPROF ed EBIPRO), è data la possibilità di beneficiare di una delle prestazioni erogate da EBIPRO e delle misure introdotte da CADIPROF per l’emergenza COVID-19 (si vedano a tal proposito www.ebipro.it www.cadiprof.it).

Per tale finalità, gli studi potranno versare la somma di euro 132 per ciascun lavoratore dipendente (pari a 6 mesi di contribuzione arretrata), registrandosi sul  portale iscrizioni https://www2.cadiprof.it/cadiprof-web/ ed inviando, unitamente alla richiesta delle prestazioni secondo le procedure previste, il modello F24 da cui risulti il pagamento della somma sopra indicata e il periodo di riferimento dal 10 2019 al 03 2020.

La norma indicata ha validità fino al 31 maggio 2020, fatte salve ulteriori proroghe.

Dai seguente link è possibile scaricare il REGOLAMENTO e la MODULISTICA.

dvr_ANdi_covid.jpg?fit=770%2C540&ssl=1

Aprile 13, 2020

Il presente aggiornamento è stato elaborato in ottemperanza ai principi di precauzione e di prevenzione, in accordo con le disposizioni vigenti, con le recenti evidenze scientifiche e con le procedure internazionali più accreditate.

Queste misure sono proposte come ausilio all’attività professionale odontoiatrica, e devono essere contestualizzate con proporzionalità ed adeguatezza.

La finalità è quella di creare le condizioni per contenere il rischio da contagio nella fase di ripresa dell’attività professionale e durante il periodo di emergenza, dichiarato in questo momento fino al 31 luglio 2020. Verranno costantemente aggiornate in base al procedere delle evidenze scientifiche ed a nuove indicazioni delle autorità sanitarie competenti.

E’ importante adoperarsi per tenere costantemente aggiornate le conoscenze rispetto agli interventi da porre in atto per il contenimento del rischio di contagio poiché la letteratura scientifica, la normativa nazionale e regionale sono in continua evoluzione.

Al fine di rendere fruibili le procedure proposte, di assicurare una adeguata compliance tra tutti gli operatori, si ritiene utile predisporre una o più sessioni di informazione e addestramento lasciandone traccia documentale nel DVR.

Prima della riapertura dello studio sarà quindi opportuno effettuare una riunione con i dipendenti ed i collaboratori formalizzando per iscritto gli argomenti trattati e le nuove procedure da adottare, così come previsto dall’art. 35 del D.lgs 81/08.

Nella medesima occasione verrà eseguita una valutazione del numero di DPI presenti, carenti e mancanti al fine di poter garantire una ripresa dell’attività in sicurezza e con una dose adeguata di forniture.


Accedi a Brain Social al seguente link e clicca sul Banner “DVR Coronavirus – ANDI – Aggiornamenti al 13/04/2020” per scaricare la Documentazione


Torna su